A Lucca la nona biennale “Cartasia” con artisti di Paper Art da tutto il mondo

Mercoledì 1 Agosto 2018
Sette statue monumentali allestite nel centro storico di Lucca, 50 opere esposte tra Palazzo Ducale e Mercato del Carmine, arte, design, architettura, innovazione, sostenibilità. E' il programma di Cartasia - Lucca Biennale 2018, evento internazionale giunto alla nona edizione dedicato a carta e cartone applicati a arte, architettura e design, realizzato da Metropolis, in programma dal 5 agosto al 27 settembre. Caos e Silenzio il  tema attorno a cui si è sviluppata l'edizione 2018.

Carta e cartone saranno per quasi due mesi al centro non solo delle esposizioni, ma anche di workshop e conferenze, incontri e dibattiti, a partire dai Network days (il 3 e 4 agosto) che riuniranno a Lucca artisti di Paper Art, organizzatori e direttori di eventi come la biennale di Paper Art Amateras di Sofia (Bulgaria), o i rappresentanti dello Iapma, la più grande associazione internazionale di artisti di Paper Art.

Palazzo Ducale ospiterà su oltre 2000 metri quadrati delle sale monumentali una parte consistente della mostra indoor. Un'altra sezione sarà allestita invece presso lo storico Mercato del Carmine. All'esterno della ex Cavallerizza troverà posto anche un'architettura in cartone progettata e realizzata grazie alla collaborazione con il China design Center e l'Università di Tongji (Shanghai). La Cina, infatti, sarà il primo paese ospitato dalla Biennale.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Il pugno di ferro di Papa Francesco sui vescovi americani

di Franca Giansoldati