Le avventure di un'inviata specialissima: la giornalista Laura Cervellione presenta il suo primo romanzo

Venerdì 23 Novembre 2018
Le avventure di un inviata specialissima: la giornalista Laura Cervellione presenta il suo primo romanzo
Se sei una reporter della generazione del “lavoro flessibile” – in altre parole, se sei disoccupata – non ti resta che inventarti una missione speciale per riuscire a guadagnarti il sacro traguardo dell’Assunzione. Ci prova Lisa, ventinovenne di Roma, ragazza carina e sicura, come il 99% degli italiani, che sia giunto il momento di rimettersi a dieta e di rivedere il proprio look. Propositi importantissimi che fanno parte delle speculazioni cui si dedica a tempo pieno nella sua bolla di routine e di certezze – la madre, l’amore (finché dura), gli amici, il conforto delle sue applicazioni 2.0 – finché non arriva l’occasione: un impiego come stagista per una tv privata.

Davanti all’ennesimo schiaffo professionale, però, deciderà di autofinanziarsi con i suoi risicatissimi fondi una trasferta a Parigi, per rimediare lo scoop che porrà fine alla sua lunga era di pre-precariato. Un fuori programma on the road, che si evolverà in un garbuglio di vicende surreali in luoghi non esattamente normali. Intanto, a fronte del silenzio ostinato del suo ex, su WhatsApp si fanno sempre più insistenti le notifiche di un certo Alexander. Proprio nel momento in cui nel capitolo sentimenti sembrava già scritta l’ultima parola.

Laura Cervellione, classe 1985, romana e giornalistaRai, dove si occupa di attualità, sport e costume pubblica il suo primo romanzo “L’inviata specialissima” e lo presenta il 24 novembre, alle 18, al Mondadori Bookstore Cola di Rienzo, in piazza Cola di Rienzo, 81. Insieme all’autrice intervengono Fulvio Abbate, Giorgia Cardinaletti, Salvatore Gulisano, Paolo Poggio e Dario Salvatori.

Ultimo aggiornamento: 14:24 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Fare il vento è un modo di dire per dire che non si paga al ristorante

di Mauro Evangelisti