La lunga notte di dolcetto scherzetto, tra maschere, burlesque e disco

Mercoledì 31 Ottobre 2018 di Gustavo Marco Cipolla
Tra riti macabri e visioni spettrali, la ricorrenza è diventata a tutti gli effetti italiana e, nella notte del 31 ottobre, streghe, vampiri e zombie popolano anche la Capitale. Senza dimenticare il consueto appuntamento con Muccassassina in via di Portonaccio, a villa Borghese, con il mago della consolle Daniele Greco, il red carpet diventa “bloody”con un dress code che invita al terrifying glamour soprattutto i fashion addicted che non mancheranno di partecipare all’appuntamento sfoggiando mise da famiglia Addams.

Bon-Ton Circle a via dell’Ara Coeli presenta Halloween Burlesque, una serata terrificante con creature dal fascino misterioso e seducente, che dalle tenebre balleranno sul palco tra lustrini e paillettes con un ricco aperitivo buffet per i più golosi e cucinato direttamente nell’oltretomba.

Ci saranno regine e starlette della notte come Sally Van Tassen che ispira il suo burlesque al cinema, le trasgressioni visionarie e sperimentali di Black Bijou tra le vibranti note di Veronica Tulli e le selezioni musicali di Walter Forte, alias DandywOlly dj. Con Carletto il principe dei mostri, l’invito Facebook al party “CretinaH da pauraH” in viale delle Terme di Caracalla è presto detto.

Dress code consigliato da “Superstar MortaH”. Borghetta Stile accoglie tutti in via del Commercio con un mood anni ‘90 che tra glitter e cene a lume di candela diventa anni ‘80 al noto Teatro dei Parioli. Allo scoccare della mezzanotte il maestro dell’horror Dario Argento apparirà nello storico Villino Crespi per presentare, con obbligo di maschera, “Quattro mosche di velluto grigio”, l’ultimo lavoro sulla trilogia degli animali. 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Corinaldo, secondo i carabinieri sono 600 i biglietti venduti

di Mauro Evangelisti