ROMA

Show e sapori, la cucina diventa social con la VI edizione di Excellence

Martedì 13 Novembre 2018

Riflettori accesi e puntati sui fornelli per seguire la preparazione di ricette dolci e salate. È la cucina, specialmente quella dei grandi chef, la regina del tempo libero dei romani. Sono sempre di più – e sempre più affollate – le occasioni per assistere a cooking show e vere e proprie lezioni delle firme del gusto. Questione di passione, curiosità, gola, moda. Molti gli appuntamenti che, nell’ultimo periodo, hanno affascinato i romani amanti del mangiare e bere bene e sono diventati eventi social. A dare la misura del fenomeno, in queste ore, è stata la VI edizione di Excellence, che, conclusasi ieri nel riferimento degli eventi in via dello Scalo San Lorenzo, è stato teatro di un ricchissimo calendario di appuntamenti, tra cooking show, lezioni, incontri e, ovviamente, assaggi.
 

 

A esibirsi ai fornelli i signori del gusto, come gli stellati Francesco Apreda, Iside De Cesare, Roy Caceres, Gianfranco Pascucci, Franco Madama e Giuseppe di Iorio, che ieri è stato protagonista di uno speciale cooking show con i calciatori Lucas Leiva e Lorenzo De Silvestri. Poi, Massimo Viglietti, Davide Del Duca e molti altri. Ad accogliere gli ospiti, in qualità di padroni di casa, Pietro e Claudio Ciccotti. Grandissima la partecipazione del pubblico, tra curiosi, appassionati e pure aspiranti cuochi. Tutti affascinati dalla possibilità di carpire qualche segreto d’artista, osservando gli chef preparare i vari piatti. Un’occasione che seduce sempre più persone e in contesti differenti.

Nei giorni precedenti a sollecitare sguardi e palati sono stati gli chef stellati Riccardo Di Giacinto, Andrea Sarri, Tommaso Arrigoni, Stefano Di Gennaro e Nicola Portinari, protagonisti della kermesse “When Food Meets Fashion”, tenutasi nel flagship store, in via del Tritone, per mostrare «il lato fashion del cibo». Partner dell’evento, Jeunes Restaurateurs. E così via, di scenario in scenario. Cooking show anche con lo chef Alessandro Circiello, noto volto televisivo, l’altro giorno, al mercato rionale in piazza dell’Unità per raccontare le eccellenze del territorio e di stagione. Non solo. Gli chef ripensano i loro spazi. Così Andrea Fusco ha realizzato una cucina a vista, che dialoga con la sala, nel roof dell’hotel in piazza Barberini. E Di Giacinto e la moglie Ramona Anello hanno portato la preparazione pure in sala nel loro tempio di gusto, in via Pisanelli, nei pressi di piazza del Popolo. Anche il regno dello chef Paolo Cacciani, in via Diaz a Frascati, prevede che alcuni piatti siano preparati davanti agli ospiti. Non mancheranno appuntamenti ad hoc a “Youth for the future”, salone dello studente, da oggi a giovedì, in via Ugo Tiberio. I cooking show sono una delle proposte per eventi sulla terrazza di Palazzo Caffarelli. E pure per serate speciali nel ristorante in via del Porto Fluviale. Fornelli accesi nei mercati di Campagna Amica. Perché la cucina è anche spettacolo.
 

Ultimo aggiornamento: 10:17 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Tutti in fila per la macchina mangia-plastica (che però è rotta)

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma