A Pordenonelegge il 21 marzo la Giornata mondiale della Poesia

A Pordenonelegge il 21 marzo la Giornata mondiale della Poesia
2 Minuti di Lettura
Venerdì 15 Febbraio 2019, 17:33

Nuovo progetto del festival Pordenonelegge per celebrare il 21 marzo la Giornata mondiale della Poesia 2019 e l'arrivo della primavera. Nel ventennale della rassegna va in scena Poesia nel pubblico e nel privato, una festa diffusa e corale per celebrare i poeti, i loro versi e gli appassionati lettori che avrà come set l'intera città. Gian Mario Villalta, Alberto Garlini, Valentina Gasparet e Roberto Cescon hanno immaginato di «materializzare» la poesia nelle realtà che abbiamo intorno a noi ogni giorno. «In città - spiegano - non è difficile immaginare una mappa che a colpo d'occhio possa accomunare gli edifici scolastici, le sedi delle associazioni culturali, le librerie e la biblioteca civica, nonché i luoghi dove si incontra il teatro, il cinema e la letteratura, insieme a tutti gli altri spazi di lavoro e di comunicazione. E allora perché non sovvertire le attese, e portare la poesia proprio in questi altri luoghi, creando un'inaspettata attenzione?».

In programma reading in presa diretta di tanti poeti fra i più noti oggi in Italia: come Corrado Benigni, Maria Grazia Calandrone, Luciano Cecchinel, Azzurra D'Agostino, Stefano Dal Bianco, Roberta Dapunt, Milo De Angelis, Umberto Fiori, Vivian Lamarque, Paolo Maccari, Mario Santagostini, Tiziano Scarpa, Mary Barbara Tolusso. L'evento si svolgerà con la media partnership Rai Radio3: la voce dei poeti presenti a Pordenone riecheggerà nel palinsesto della giornata, con una finestra più ampia nel corso del programma dedicato ai libri e alla lettura Fahreneit, in onda dalle 15 del pomeriggio. Ogni poeta sarà accompagnato da un giovane musicista del Conservatorio di Musica Giuseppe Tartini di Trieste, le cui note - sempre dal vivo - daranno avvio e conclusione ai reading disseminati in città.


 

© RIPRODUZIONE RISERVATA