Da After a Ischia: il saluto di Hero ai lettori del Messaggero

Martedì 16 Luglio 2019
Hero Fiennes-Tiffin

ISCHIA - Intorno a Hero Fiennes-Tiffin si muovono miti assoluti come Bob Geldof e Trudie Styler, al Global Fest di Pascal Vicedomini. Eppure la gente fuori dall'albergo a Lacco Ameno, o meglio le ragazzine con  papà e mamme al seguito, sono tutti per lui: l'eroe del romanticismo adolescenziale di After. In conferenza sente parlare di massimi sistemi e clima e desertificazione da Bob Geldof (lui ai tempi del Live Aid non era neanche tra i progetti mamma e papà, registi e parenti di Ralph Fiennes...). "Sento parlare delle cause umanitarie di Bob e Trudie e posso solo dire che provo un enorme rispetto per quello che hanno fatto".


Geldof lo cita in conferenza: "Hero è molto popolare in rete e una cosa che dice sui social raggiunge milioni di persone". Verissimo, lui di suo ci mette intanto gli occhioni blu come l'isola d'Ischia e una carriera nata interpretando il personaggio bambino di  Riddle (il terribile Valdemort era lo zio Ralph). E anche una simpatia che gli fa accettare lunghe seduti di autografi (anche a Ischia) e messaggi come quello che rivolge in italiano ai lettori del Messaggero. Dall'Hero di After è tutto...

 

Ultimo aggiornamento: 19:30 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Vacanze con i figli: ostaggi della trap in auto e pure delle dritte degli youtuber

di Raffaella Troili

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma