I film da non perdere al cinema: da Sorrentino a Eastwood, da Diabolik a Matrix ecco tutti i titoli in uscita

Novembre, in arrivo molti film nelle sale

Da Sorrentino a Diabolik e Matrix, ecco tutti i film da non perdere
di Riccardo De Palo
5 Minuti di Lettura
Martedì 2 Novembre 2021, 14:55 - Ultimo aggiornamento: 3 Novembre, 17:03

Dal film di Paolo Sorrentino in corsa per gli Oscar all’animazione targata Disney, il cinema torna a farci sognare. Vedremo rivisitazioni e sequel di vecchie glorie del passato, come Ghostbusters, West Side Story, Matrix; biopic d’eccezione, come quelli dedicati a Carla Fracci e ai De Filippo; l’immancabile cinepanettone natalizio. 

Si comincia l’8 e il 10 dicembre con il film “Carla” dedicato alla Fracci (andrà poi in prima serata su Rai 1 il 5 dicembre), con Alessandra Mastronardi e la consulenza della stessa ballerina venuta a mancare lo scorso 27 maggio. Molte scene sono girate proprio alla Scala dove l’étoile era protagonista assoluta: si tratta di un biopic da cui emerge tutta la forza della grande protagonista della danza italiana.

Ghostbusters, la leggenda continua

“Ghostubsters: Legacy”, diretto da Jason Reitman sarà invece nelle sale dal 18 novembre, dopo l’anteprima ad Alice nella città, per la Festa di Roma. Il film è il seguito del due fortunati film di “acchiappafantasmi” diretti nel 1984 e 1989 da Ivan Reitman, ovvero il padre di Jason: si tratta di un vero passaggio del testimone. La storia è ambientata in una cittadina dell’Arkansas, dove una famiglia piena di debiti eredita una casa popolata di fantasmi.

Il 24 novembre è la volta di “Encanto”, il film d’animazione della Disney (per la prima volta ambientato in Colombia) legato a doppio filo al messicano “Coco” del 2017. “Encanto” racconta la storia di una famiglia, i Madrigal, i cui componenti sono dotati di poteri straordinari (tranne una, Mirabel, esclusa dal dono per ragioni inesplicabili). Un inno alla diversità e all’America latina multietnica.

Ecco il film di Sorrentino che punta agli Oscar

Lo stesso giorno sarà nelle sale (e dal 15 dicembre su Netflix) uscirà “È’ stata la mano di Dio”, il nuovo film di Paolo Sorrentino, nato da uno spunto autobiografico, che l’Italia ha candidato agli Oscar. Una storia di formazione che racconta Napoli e il fenomeno Maradona. «Questo era un film che non si poteva raccontare come gli altri: bisognava far parlare i sentimenti e le emozioni», ha detto il regista presentando la sua nuova fatica a Venezia.

Video

“Cry Macho – Ritorno a casa” è invece il nuovo film diretto e interpretato da Clint Eastwood, ormai 91enne, che sarà nelle sale dal 2 dicembre. Tratto dal romanzo del 1975 scritto da N. Richard Nash, autore della sceneggiatura insieme a Nick Schenk, “Cry Macho” racconta la storia di Michael "Mike" Milo, un attempato allevatore di cavalli ed ex star di rodeo, che viene incaricato dal suo capo  di riportare in Texas dal Messico il figlio, per allontanarlo dalla madre alcolizzata.

Uscita evento il 13, 14 e 15 dicembre per “I fratelli De Filippo” di Sergio Rubini, che sarà proi programmato dalla Rai per il periodo natalizio. Peppino, Titina ed Eduardo raccontati in maniera più popolare e diretta, rispetto a “Qui rido io” di Mario Martone. Il film ci porta a Napoli dove i tre fratelli vivono con la madre, Luisa De Filippo, ma hanno un problema non da poco: non sono stati riconosciuti dal padre Eduardo Scarpetta (Giancarlo Giannini).

Attenzione al sequel: è d'autore

Il 16 dicembre tocca a West Side Story, il celebre musical degli anni Cinquanta rivisitato da Steven Spielberg, che non si era mai cimentato con questo genere. La storia è quella di un amore proibito tra due adolescenti, in uno dei quartieri multietnici di New York, l'Upper West Side. Protagonisti il giovane americano Tony (Ansel Elgort) e Maria, una ragazza portoricana interpretata dall’esordiente Rachel Zegler.

Lo stesso giorno esce anche “Diabolik”, l’attesissimo film dedicato al celebre genio del crimine inventato da Angela e Luciana Giussani, rimandato di un anno a causa della pandemia. Nel rivisitare il personaggio dei fumetti i Manetti Bros hanno scelto come protagonista Luca Marinelli nel ruolo di Diabolik, mentre Miriam Leone e Valerio Mastandrea sono rispettivamente Eva Kant e l'ispettore Ginko. Ma attenzione, perché sempre il 16 esce anche “Chi ha incastrato Babbo Natale?” di Alessandro SIani, il cinepanettone con Christian De Sica, Leigh Gill, Angela Finocchiaro, Diletta Leotta.

 

Sempre a dicembre, il 17, è atteso “Spider-Man: No Way Home”. Il sequel di “Spider-Man: Far from Home” ha come protagonista Tom Holland nel ruolo di Peter Parker, affiancato da Zendaya, Benedict Cumberbatch, Jon Favreau, Jacob Batalon e Marisa Tomei. Dopo che Mysterio ha rivelato la sua identità, Peter chiede aiuto a Stephen Strange affinché usi la magia, ma l'incantesimo non va come previsto…

Un altro film attesissimo che dovrebbe uscire il 16 dicembre è “House of Gucci” di Ridley Scott con un cast stellare: Lady Gaga, Jared Leto, Al Pacino, Adam Driver, Jeremy Irons. Come noto, il film segue gli eventi reali che nel 1995 portarono Patrizia Reggiani a essere la mandante dell'omicidio di suo marito Maurizio Gucci. 

Cinepanettoni e il ritorno di Matrix

Attorno a Natale dovrebbe uscire anche ”Supereroi” di Paolo Genovese, con Alessandro Borghi, Jasmine Trinca, Greta Scarano, Elena Sofia Ricci, Vinicio Marchioni. Tratto dall’omonimo romanzo di Genovese, il film racconta la storia due giovani innamorati che cercano di sopravvivere al tempo che passa.

Infine, il quarto capitolo di una celebratissima saga di fantascienza, “Matrix Resurrections”, atteso per il primo gennaio. I primi tre capitoli erano stati diretti dai fratelli Wachowski, che nel frattempo hanno cambiato sesso. Questa volta c’è dietro alla macchina da presa soltanto Lana Wachowski, che dirige il solito bravissimo Keanu Reevee nel sequel (o reboot) che riprende la storia dove si era conclusa, con la pace tra le macchine e gli esseri umani. Nel casto tornano anche Carrie-Anne Moss, Jada Pinkett Smith, Lambert Wilson e Daniel Bernhardt. New entry: Yahya Abdul-Mateen II, Jessica Henwick, Jonathan Groff, Neil Patrick Harris, Priyanka Chopra e Christina Ricci.

© RIPRODUZIONE RISERVATA