Cannes 2019, l'Italia in concorso con "Il traditore" di Bellocchio

Giovedì 18 Aprile 2019 di Gloria Satta
Cannes 2019, l'Italia in concorso con "Il traditore" di Bellocchio

L’Italia torna in concorso a Cannes con il nuovo e atteso film di Marco Bellocchio “Il traditore”, interpretato da Pierfrancesco Favino nel ruolo di Tommaso Buscetta, il primo pentito di mafia. E Monica Bellucci sarà sulla Croisette nel cast di “Les meilleurs années d’une vie” di Claude Lelouch, in programma fuori competizione. Quanto al resto, il 72mo Festival (14-25 maggio) si annuncia come un’edizione- monstre affollata di maestri, star, eventi, registi alla prima esperienza in competizione. Alta la presenza delle donne dietro la cinepresa, ancora esclusi i film Netflix dal concorso.

Diversi i fili conduttori dei film, ha annunciato il delegato generale Thierry Frémaux presentando il cartellone con Pierre Lescure, il presidente del Festival: la politica, la storia raccontata attraverso le vicende delle persone comuni, il romanticismo. A correre per la Palma d’oro , tra gli altri, saranno Jimi Jarmusch che aprirà le danze con “Dead don’t die”, Pedro Almodovar con “Dolor y Gloria”, i fratelli Dardenne (due volte Palma d’oro) con “Le jeune Ahmed”, Ken Loach (un altro regista che ha vinto due volte) con “Sorry we Missed You”, Xavier Dolan con “Matthias & Maxime”, Terrence Malick con “Hidden Life”. Fuori concorso sono molto attesi “Rocketman”, il biopic di Dexter Fletcher su Elton John che sarà presente sulla Croisette, e “Maradona” documentario di Asif Kapadia sugli anni napoletani del fuoriclasse argentino: anche lui che sarà a Cannes. La copia restaurata di “Shining” sarà presentata da Alfonso Cuaròn, il regista di “Roma” che, ha detto con amarezza Frémaux, “era un film destinato a Cannes ma è stato presentato a Venezia” (perché prodotto da Netflix, ndr). La giura guidata dal premio Oscar Alejandro G. Inarritu avrà molto da fare. “Once Upon a time in Hollywood” di Quentin Tarantino non è ancora pronto, ma un colpo di scena dell’ultimo minuto potrebbe portarlo sulla Croisette. Tra le star, attesi Bill Murray, Isabelle Huppert, Penelope Cruz, Chiara Mastroianni. E Alain Delon, 83 anni, che riceverà la Palma d’onore. Il manifesto del Festival raffigura Agnès Varda, la regista recentementescomparsa a 90 anni.

Ultimo aggiornamento: 17:55 © RIPRODUZIONE RISERVATA