CHIARA FERRAGNI

Ferragnez, il dietro le quinte delle nozze di Chiara e Fedez: «Così è nata l'idea del luna park»

Martedì 4 Settembre 2018 di Veronica Cursi

Del matrimonio di Chiara Ferragni e Fedez sappiamo ormai praticamente tutto: abiti, promesse, menù, damigelle. Bastava essere su Instagram per sembrare invitati.  Ma sapete com'è nata l'idea del luna park costrutito durante il mega ricevimento alla Dimora delle Balze, la tenuta del 1800 immersa nelle campagne vicine Noto? E delle 1.800 luci che hanno hanno illuminato la fiaba più brandizzata della storia?

LEGGI ANCHE Fedez-Ferragni, ecco chi sono i vip (che nessuno conosce) ma che tutti seguono

Lo svela Alessandra Grillo, la wedding planner milanese che ha organizzato il social wedding dell'anno, influencer a sua volta dal momento che il suo profilo Instagram conta 236 mila followers. A capo della "Brothers&sisters" di Milano, la Grillo ha reso possibili i sogni di molti altri vip, realizzando ad esempio le nozze di Melissa Satta e Boateng o di Elena Santarelli e Bernardo Corradi.

Ma stavolta le sue idee, dal party prematrimoniale stile Costés di Parigi alla festa dopo il sì, sono state viste da 3 milioni di persone in webvisione.  L'organizzatrice che fino ad oggi ha tenuto la bocca cucita su qualsiasi dettaglio dell'evento, pubblica ora i primi video svelando il dietro le quinte del royal wedding italiano.

LEGGI ANCHE Tutte pazze per Luca: il sexy cognato di Chiara

 

 

Il primo sopralluogo raccontato a Chiara @chiaraferragni @fedez #ilprimaeildopo #theferragnez #day2

Un post condiviso da Alessandra Grillo (@alessandragrillo12) in data:


«Ecco il primo sopralluogo raccontato a Chiara», scrive su Instagram pubblicando le immagini di una distesa arida. «Qui mi piacerebbe mettere una ruota panoramica, un vero luna park che resterà attivo per tutto il tempo». E quelle immagini, la giostra con i cavalli, i Ferragnez che si baciano sopra la ruota, i chioschetti, le macchinette con i gadget delle nozze, sono ormai nel'immaginario collettivo di molti. Anche troppo.
 
 

Di certo ci sono voluti mesi di lavorazione per realizzare un evento del genere,. Per il grande party prima delle nozze, ad esempio, quello che si è tenuto a Palazzo Nicolaci nel centro storico di Noto, con 150 invitati dentro e centinaia di curiosi e fan accalcati fuori, una fontana è stata coperta e trasformata in una specie di consolle. Con deejay e invitati che hanno ballato fino a notte fonda. Il prima e il dopo il Ferragnez day

Ultimo aggiornamento: 10:22 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

M5S e Lega, il diverso approccio al governo delle cose

Colloquio di Alvaro Moretti e Simone Canettieri