Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Professoressa sospesa per la camminata nuda a Berlino: «Ma a chi sputa in faccia ai bimbi solo 5 mesi»

Professoressa sospesa per la camminata nuda a Berlino: «Ma a chi sputa in faccia ai bimbi solo 5 mesi»
2 Minuti di Lettura
Venerdì 18 Marzo 2016, 09:36 - Ultimo aggiornamento: 20 Marzo, 12:25

PORDENONE - Anna Ciriani, in arte "Madameweb", ma per tutti la "pornoprof" di Pordenone, è tornata. Ha usato Facebook. Ha affrontato un tema tremendamente serio come quello collegato ai recenti fatti di Vicenza, dove una maestra d'asilo sessantenne è stata sospesa per cinque mesi con l'accusa di aver sputato in faccia a un piccolo alunno per educarlo. Quindi lo sfogo.


«Nel 2007 - ha ricordato su Facebook - sono stata sospesa sei mesi per essere andata durante le ferie alla Fiera dell'eros di Berlino e per aver camminato quasi nuda all'interno dell'area fieristica (cosa permessa perché l'area era vietata ai minori), in un momento della mia vita privata. Oggi vedo che una maestra viene filmata durante il suo lavoro e mentre picchia e sputa in faccia a dei bimbi di 3-4 anni, chissà con quali conseguenze psicologiche per loro, e viene sospesa solo per 5 mesi. Scusate - ha concluso - ma mi viene proprio da dire: vergogna». 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA