Trovano un puma nel bagno di casa e fuggono. «La polizia pensava a uno scherzo»

Giovedì 19 Settembre 2019
Trovano un puma nel bagno di casa e fuggono. «La polizia pensava a uno scherzo»

La strana vicenda è avvenuta a Sonora, una piccola cittadina della Sierra Nevada in California. Una famiglia, al rientro in casa, ha visto un puma infilarsi nell'abitazione e correre verso il bagno. Terrorizzati, i poprietari hanno intrappolato l'animale chiudendogli la porta alle spalle prima di rifugiarsi nello scantinato e chiamare il Dipartimento per la salvaguardia degli animali selvatici. Il puma è un felino che da sempre popola la zona del Parco Nazionale di Yosemite, situato pochi chilometri a est.
 

LEGGI ANCHE Puma attacca il figlio di 7 anni, la mamma riesce ad aprirgli le fauci e a liberare il bambino

«Le forze dell'ordine hanno fatto fatica a capire cosa stesse succedendo, forse hanno pensato ad uno scherzo», ha dichiarato Edward Sudduth, 84 anni, che insieme a sua moglie ha allertato il 911 per cacciare l'ospite indesiderato.
«Gli agenti hanno rotto la finestra del bagno, poi hanno iniziato a battere sul muro per attirare la sua attenzione. Hanno usato una torcia per illuminare l'area della finestra e mostrare il percorso di fuga». La polizia s'è servita di una scala per raggiungere il primo piano dove si trova il bagno e hanno scattato una foto all'animale postata poi su Facebook. «Ha ricevuto un severo avvertimento riguardo all'irruzione prima di essere rilasciato», ha scherzato l'ufficio dello sceriffo sotto alla fotografia.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA