Lady Diana, l'amico Derek: «Fu costretta a sposare Carlo, pensò al suicidio»

Domenica 25 Novembre 2018 di Valeria Arnaldi
Derek Deane

«Penso che Diana sia stata costretta a sposare Carlo. Era molto ingenua all’epoca, credeva fosse il suo futuro. Poi ha scoperto tante cose su Carlo e sul suo rapporto precedente, voleva lasciare perdere ma era ormai troppo tardi,la famiglia diceva che era troppo tardi perché il suo volto era ormai ovunque, su tovaglie, oggetti… Non si poteva tornare indietro».

Harry e Meghan Markle, la nascita del Royal Baby si avvicina e arriva la decisione
 

La vita di Lady Diana torna sotto i riflettori a Domenica Live con l’intervista al suo caro amico Derek Deane, ballerino.
«Carlo si è innamorato subito di Camilla. L’ha amata sempre, anche mentre sposava Diana».
Diana quando ha scoperto la relazione è andata a parlare con Camilla.
«Le ha detto che era suo marito e che lei doveva tirarsi indietro. Camilla le ha risposto: hai già il marito, i suoi figli e sarai la prossima regina d’Inghilterra, cosa vuoi di più?».
Diana avrebbe pensato anche al suicidio.
«Sì, è arrivata a pensare al suicidio. A fermarla è stata l’amore per i suoi figli. Era una madre stupenda, ha vissuto essenzialmente per i suoi figli, erano la cosa più importante della sua vita, voleva crescerli in modo normale, ma era impossibile nella famiglia reale».
Poi, il divorzio.
«Si è sentita liberata quando ha divorziato, la sua personalità è cambiata, è diventata molto più forte, era davvero determinata a vivere la propria vita e se questo voleva dire trovare un altro marito, allora quella era l’ambizione. Voleva essere amata. Carlo non lo aveva mai fatto. Per questo ha fatto anche degli errori. Penso fosse davvero innamorata del chirurgo del Pakistan, con cui ha avuto una storia lunga».
Derek in passato ha affermato che Diana si sentiva minacciata.
«Da una parte c’era lei, dall’altra la famiglia reale. Temeva che non le facessero vivere la sua vita».
Lady D in una lettera scrisse che temeva che Carlo avrebbe fatto manomettere i freni della sua auto.
«Ci sono stati momenti della sua vita in cui non vedeva in modo chiaro la realtà. Non so perché avesse pensato quella cosa».  
Poi, però, Diana è morta in un incidente stradale.
«Ci sono tante teorie quando muore un personaggio noto. Non penso che la famiglia reale fosse coinvolta in qualche modo. C'è stata tutta una serie di coincidenze sfortunate».
Diana era innamorata di Dodi Al-Fayed?, domanda Barbara D'Urso
«Non credo, non aveva progetti quell'estate, la invitò il padre di Dodi in vacanza. Per quello c'eranole foto». 
Si passa poi al gossip sui figli. C'è chi sostiene che il principe Harry non sarebbe figlio di Carlo e che invece ci sarebbe una figlia segreta di Diana, nata da un suo ovulo fecondato da un'altra donna. 
«Penso che entrambe le storie siano ridicole, in particolare quella della figlia. Ho avuto modo di parlare con Diana della storia con Harry. Lo dicono figlio di James Hewitt ma la storia di Diana con James è iniziata due/tre anni dopo. Harry assomiglia molto al fratello di Diana». 

Ultimo aggiornamento: 26 Novembre, 12:06 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Vacanze con i figli: ostaggi della trap in auto e pure delle dritte degli youtuber

di Raffaella Troili

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma