METEO

Meteo, le cipolle di Urbania: «L'inverno arriverà, neve sino a marzo. Estate breve e piovosa»

Sabato 25 Gennaio 2020
Meteo, le cipolle di Urbania: «L'inverno arriva, neve sino a marzo. L'estate sarà breve»

Previsioni meteo. Il 25 gennaio è arrivato e, come ogni anno giunge il tanto atteso giorno del meteo per l'anno 2020 delle Cipolle di Urbania secondo la tradizione portata avanti da Emanuela Forlini. "L’anno in corso - spiega - sarà  caratterizzato da stagioni brevi e discontinue al loro interno. Inverno. Le cipolle dicono che l’inverno arriverà  nei “giorni della merla” e continuerà  con piogge e neve fino a marzo. Primavera. La primavera sarà una stagione breve, nel 2020, solo il mese di Aprile sarà veramente bello. Estate. Il barometro delle cipolle prevede un’estate contraddistinta da un ingresso tardivo; situazione altalenante tra giugno e luglio e fine un po’ anticipata  della stagione estiva. Autunno. Dopo il settembre variabile l’autunno prosegue soleggiato e con poche piogge nei mesi di ottobre e di novembre.


Maltempo, bomba d'acqua ad Anzio: persone bloccate nelle auto soccorse dai vigili del fuoco

Cosa sono le cipolle di Urbania. Emanuela Forlini come ogni anno ha ritirato all'alba i suoi dodici spicchi di cipolla bianca cosparsi di sale non iodato ed esposti su un tagliere nel davanzale rivolto ad oriente. Una tradizione, quella di Urbania, paese della provincia di Pesaro-Urbino, che risale al medioevo e che è arrivata fino ai giorni nostri grazie alla famiglia dell'insegnante durantina. Il rito prende vita nella notte tra il 24 e il 25 gennaio, quella in cui si dice che fosse avvenuta la conversione di San Paolo, quando l'umidità fa sciogliere il sale fino cosparso sopra i dodici spicchi. Per una accurata previsione non è sufficiente solo la lettura delle cipolle ma è necessario aver annotato le condizioni climatiche dei primi ventiquattro giorni del mese chiamati “giorni contarecci”

Cipolle, le previsioni meteo mese per mese

GENNAIO: nei giorni della merla (29-30-31 gennaio) è in arrivo il cambiamento.
FEBBRAIO: mese  ricco di precipitazioni; neve, gelo e temperature rigide.
MARZO: promette piogge  ed episodi di neve che   sono da attendere lungo il corso del mese.
APRILE: si presenta  bello e sereno,  vero inizio alla bella stagione.
MAGGIO: questo mese centrale della primavera  non sarà scarso di piogge.
GIUGNO: variabile, l’inizio dell’estate promette  qualche giorno di pioggia.
LUGLIO: le cipolle dicono che il mese centrale dell’estate sarà  piuttosto variabile, non mancheranno
giorni di pioggia.
AGOSTO: bel mese, completamente estivo.
SETTEMBRE: variabile e giorni di pioggia nella terza decade
OTTOBRE: bel tempo e soleggiato per quasi tutto il mese.
NOVEMBRE: freddo, gelato ma quasi privo di piogge.
DICEMBRE: neve e precipitazioni abbondanti.

Ultimo aggiornamento: 19:43 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Che cosa fa litigare i negozianti e i padroni dei cani

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma