Questo sarà l'anno dei concorsi, più giovani in cattedra

Mercoledì 2 Gennaio 2019

Il 2019 sarà l'anno dei concorsi per il mondo della scuola: alcuni sono già stati banditi e sono in corso di svolgimento, altri sono in programma, altri ancora hanno visto la pubblicazione del bando di concorso in questi giorni. L'obiettivo è colmare i vuoti in organico e portare quanto prima i giovani in cattedra. L'ultima in ordine di tempo è la selezione per il reclutamento di 2.004 Direttori dei Servizi Generali e Amministrativi (DSGA) per le scuole statali di ogni ordine e grado. Il bando è disponibile sul sito del Ministero dell'Istruzione, ed è stato pubblicato sulla sulla Gazzetta Ufficiale il 28 dicembre scorso.

LE DOMANDE
Le domande potranno essere presentate fino a tutto il 28 gennaio prossimo. «È un reclutamento atteso da tempo - ha spiegato in questi giorni il titolare del Miur Marco Bussetti - i Dsga sono figure essenziali per il buon funzionamento del sistema delle nostre scuole. Dall'ultimo concorso sono passati quasi 20 anni: non deve più accadere». Si è conclusa invece il 12 dicembre la fase delle candidature per il concorso straordinario per la scuola d' Infanzia e per la scuola Primaria. Il concorso permette, tra l'altro, di dare soluzione allo spinoso problema dei diplomati magistrali. Il bando di concorso è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il 10 novembre. Sono state oltre 42 mila le domande di partecipazione presentate. Le istanze totali, considerando chi ha presentato la propria candidatura sia per la primaria che per il sostegno, sono oltre 48 mila.

Ultimo aggiornamento: 20:52 © RIPRODUZIONE RISERVATA