Emilia chiede l'eutanasia, non la ottiene e si suicida: era bloccata a letto e non sopportava più i dolori

Chiede l'eutanasia, non la ottiene e si suicida: era bloccata a letto e non sopportava più i dolori
3 Minuti di Lettura
Lunedì 8 Novembre 2021, 21:54

Ha chiesto l'eutanasia, ma non l'ha ottenuta e ha deciso di farla finita perché non sopportava più il dolore provocatole da problemi di salute cronici e prolungati a un'anca che la mantenevano bloccata a letto. Ha invocato l'eutanasia, legale nel suo Paese, ma il rifiuto del suo medico di base di farsi carico della richiesta e problemi burocratici non le hanno permesso di ottenerla. E così Emilia, una donna di 83 anni, ha deciso di togliersi la vita lanciandosi nel vuoto da una finestra del proprio appartamento di Saragozza, in Spagna. Lo ha reso noto l'associazione spagnola Diritto a morire con dignità e lo ha riportato la radio Cadena Ser.

Eutanasia, le firme per il referendum depositate in Cassazione

Referendum eutanasia legale, oltre 2.000 pontini firmano con lo Spid

<h2>La richiesta a luglio</h2>

Secondo quanto ha spiegato a questa emittente Consuelo Miqueo, una portavoce dell'associazione, la donna aveva chiesto l'eutanasia già a luglio, poco dopo l'entrata in vigore della legge che ne garantisce la legalità in Spagna. Ma i reiterati tentativi di ottenere l'ok non sono andati a buon fine. «C'è un contesto di ignoranza e rifiuto», ha affermato Miqueo.

I funerali

In mattinata si sono tenuti i funerali della deceduta, che si è tolta la vita sabato scorso. La legge spagnola stabilisce che l'aiuto a morire è garantito a persone affette da certi tipi di malattie gravi e incurabili, dopo un'analisi del caso da parte di almeno due medici estranei al caso. La norma prevede anche l'obiezione di coscienza per i sanitari chiamati in causa.

Ostacoli rispetto all'applicazione della nuova normativa sono stati riportati in varie regioni del Paese. Dopo la denuncia del caso di Emilia, le autorità della sua regione, l'Aragona, hanno affermato che rafforzeranno i controlli su come vengono gestite le richieste di accesso all'eutanasia, riportano media spagnoli.

Video

© RIPRODUZIONE RISERVATA