Matteo Bassetti: «Bisogna vaccinare anche chi ha avuto l'infezione da coronavirus»

Matteo Bassetti: «Bisogna vaccinare anche chi ha avuto l'infezione da coronavirus»
3 Minuti di Lettura
Giovedì 3 Dicembre 2020, 15:05 - Ultimo aggiornamento: 16:15

E adesso la sfida sul vaccino si sposta sui positivi. Farlo o meno. «Per quanto riguarda il vaccino anti Covid bisognerebbe vaccinare sia chi non ha mai fatto l'infezione da SarsCoV-2 che chi l'ha già fatta». Lo sostiene l'infettivologo genovese Matteo Bassetti oggi pomeriggio via Facebook. Secondo il professore bisognerebbe vaccinare «anche chi ha già gli anticorpi anche perché non si sa per quanto tempo durino».

Pubblicato da Prof. Matteo Bassetti- Infettivologo su Giovedì 3 dicembre 2020

Bassetti, indirettamente replica a Giuseppe Ippolitodirettore scientifico dell'Istituto Spallanzani di Roma, che aveva detto: «Chi ha avuto il Covid non deve vaccinarsi contro la malattia perché ha sviluppato anticorpi naturali, semmai dovrà controllare il livello di questi anticorpi».

Non è chiarissimo invece il professor Roberto Burioni, che su Twitter ha scritto: «Un/una collega, con un incarico molto importante, ha appena detto una corbelleria totale sul vaccino anti-COVID. Siccome non voglio essere trascinato in ulteriori polemiche né apparire in articoli "la guerra dei virologi" me ne frego e vi auguro buona caccia al tesoro». Nessun nome, ma Burioni è un grande sostenitore del vaccino a prescindere dalla positività o meno.

Vaccino Covid, Oms: «I Paesi scelgano chi vaccinare per primo. Dosi saranno limitate»

Covid, vaccino: «Facciamolo prima ai ragazzi», la proposta divide gli esperti, Miozzo e Battiston: «Studenti tra le priorità»

«Domanda ai virologi di professione: ma chi il Covid lo ha fatto il vaccino deve farlo?», scrive su Twitter Luca Bizzarri. E Burioni risponde: «Penso proprio di sì, a meno che non venga messo a punto un test in grado di misurare la protezione».

© RIPRODUZIONE RISERVATA