Paludetti è il nuovo presidente della Società italiana Otorinolaringoiatria

Giovedì 4 Giugno 2020
Paludetti è il nuovo presidente della Società italiana Otorinolaringoiatria

Gaetano Paludetti dal 27 maggio scorso è il nuovo Presidente Società Italiana di Otorinolaringoiatria e Chirurgia Cervico facciale. Il professore ordinario di Otorinolaringoiatria all’Università Cattolica e direttore dell’UOC di Otorinolaringoiatria del Policlinico Universitario A. Gemelli IRCCS guiderà la storica e prestigiosa Società scientifica Italiana per il biennio 2020–2022.

Covid, Brusaferro (Iss): «Nelle mascherine il virus rimane per 7 giorni: le chirurgiche non vanno riusate»

Virus, Arcuri: «App Immuni attiva tra 15 giorni in tutta Italia. Un terzo degli italiani farà il tampone entro fine anno»

La Società Italiana di Otorinolaringoiatria e Chirurgia Cervico facciale (SIOeChCF) è una storica Società scientifica fondata nel 1891 che riunisce circa 2000 iscritti. La presidenza di Paludetti culminerà con il Congresso Nazionale della SIOeChCF che si terrà a Roma nel maggio 2022. Tale presidenza è il riconoscimento di una prestigiosa carriera nell’ambito della disciplina ORL. Il professor Paludetti è anche Direttore dell’Area Testa e Collo del Policlinico Universitario A. Gemelli IRCCS e del Dipartimento Testa-collo e organi di senso dell’Università Cattolica.

Paludetti è membro di numerose Società Scientifiche tra cui la Società Italiana di Audiologia e Foniatria- SIAF e dal 2000 del Collegium Otorginolaryngologicum Amicitiae Sacrum, ed è stato per 6 anni editor in chief della rivista ACTA Otorhinolaryngologica Italica. La sua attività clinica e scientifica è particolarmente rivolta ai temi audiologici ed otologici, della rinologia, della laringologia e dell’oncologia della testa e del collo. E’ autore di più di 450 articoli scientifici su riviste internazionali con un indice impact factor di 250; notevole anche la sua attività chirurgica con oltre 20.000 interventi chirurgici a oggi all’attivo.

“L’otorinolaringoiatria è una specialità dagli interessi vasti e variegati – considera il professor Paludetti -. Include un largo ventaglio di ‘sotto specialità’ che vanno dall’oncologia della testa e del collo alla chirurgia estetica ed endoscopica del naso e dei seni paranasali con estensione alle patologie del basicranio anteriore. Altre importanti aree di intervento sono la chirurgia delle ghiandole salivari, la chirurgia della laringe, la chirurgia dei disordini del sonno, la chirurgia dell’orecchio, dei neurinomi dell’acustico e della base del cranio laterale. Fanno parte della specialità anche le branche della audiovestibologia clinica e della fonodeglutologia”. Si tratta di una disciplina che negli anni ha conosciuto grande impulso dovuto alla innovazione tecnologica che ha determinato importanti risultati per il benessere dei pazienti come nel caso degli impianti cocleari per la cura della sordità profonda soprattutto nei pazienti pediatrici.

 
 

 
 
 

Ultimo aggiornamento: 13:23 © RIPRODUZIONE RISERVATA