Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Dopo il vaccino cosa bisogna fare? Quarantena, mascherina, amici, viaggi: ecco le regole

v
di Lorena Loiacono
5 Minuti di Lettura
Lunedì 22 Marzo 2021, 10:03 - Ultimo aggiornamento: 20:57

Tra dubbi, polemiche, blocchi e ripartenze, la campagna vaccinale sta riprendendo i suoi ritmi per raggiungere quanto prima la copertura necessaria, stimata dai medici, per tornare alla normalità. Per il momento, alla maggior parte delle persone che hanno aderito alla campagna vaccinale, è stata somministrata solo la prima dose: per Astrazeneca servono infatti dai 2 ai 3 mesi di tempo, per Pfizer e Moderna i tempi sono ridotti.

Vaccinazioni, la situazione in tempo reale ----> Tutti i dati regione per regione

Roma, tutti i centri dove fare il vaccino e quale farmaco somministrano

DOPO LA PRIMO DOSE DI VACCINO, CHE COSA ACCADE?

Una volta somministrata la prima dose, quindi, dopo qualche giorno inizia una copertura parziale del paziente dal contagio del Covid. Ma non significa che si possa tornare immediatamente alla vita di prima come se si fosse in possesso di un pulsante che spegne i contagi. Le indicazioni emanate dall'Istituto superiore di sanità spiegano infatti che tutte le accortezze prese finora devono assolutamente restare in atto.

 

RISPETTARE SEMPRE IL DISTANZIAMENTO

“Anche dopo essersi sottoposti alla vaccinazione – spiegano gli esperti dell'Iss - bisognerà continuare a osservare misure di protezione nei confronti degli altri, come la mascherina, il distanziamento sociale e il lavaggio accurato delle mani”. Quindi non sarà possibile incontrare amici, riunirsi in casa o nei luoghi al chiuso come avveniva prima del Covid. Resterà fondamentale lavarsi spesso le mani e utilizzare la mascherina.

Video

OBBLIGO DI MASCHERINA

Perché bisogna tenere la mascherina sul volto dopo la prima dose del vaccino? I dispositivi di sicurezza, dopo la prima dose, devono essere mantenuti nel rispetto della salute degli altri. Per proteggere le persone non ancora vaccinate, quindi. La necessità nasce dal dubbio, ancora irrisolto, degli esperti sulla capacità di trasmettere il virus anche dopo il vaccino: non ci si ammala ma si potrebbe comunque trasmettere il Covid. Quindi la mascherina e il lavaggio delle mani servono a proteggere gli altri.

 

DOPO LA SECONDA DOSE DI VACCINO?

Le regole del distanziamento devono restare fino a quando tutta la campagna vaccinale non avrà raggiunto la maggior parte della popolazione. Quindi niente incontri in gruppo, mascherina e igienizzanti sempre con sé e mantenimento del distanziamento proprio come sempre. Il motivo? «Ciò sarà necessario finché i dati sull’immunizzazione non mostreranno con certezza che oltre a proteggere sé stessi il vaccino impedisce anche la trasmissione del virus ad altri».

AstraZeneca, l'ultimo studio dagli Usa: sicuro ed efficace al 79%, anche per gli over 65

REGOLE MADE IN USA

Per capire che cosa potrebbe accadere dopo la somministrazione della seconda dose, è possibile osservare come si stanno comportando gli americani: negli Usa infatti la campagna vaccinale sta correndo in maniera decisamente spedita. L'organismo di controllo sulla sanità pubblica in USA, i Cdc vale a dire i Centers for Disease Control and Prevention, hanno pubblicato le linee guida su quello che è possibile fare una volta dopo essere stati completamente vaccinati. Gli esperti dei Cdc spiegano: "Stiamo ancora studiando l'impatto del vaccino sui meccanismi di diffusione del Covid-19", per cui anche dopo aver ricevuto la seconda dose i cittadini dovrebbero comunque "prendere precauzioni nei luoghi pubblici, indossando ad esempio la mascherina, rispettando le distanze di sicurezza dalle altre persone, evitando i posti affollati e quelli con una scarsa ventilazione finché non ne sapremmo di più". La mascherina e il distanziamento devono essere rispettati ma è possibile riunirsi tra persone vaccinate, senza mascherina, anche nei luoghi chiusi. Devono essere sempre evitate le folle e i viaggi, se non necessari. Qualora si dovessero ripresentare i sintomi del Covid, dopa le due dosi, è fondamentale isolarsi e sottoporsi al test.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA