COVID

Covid, l'infettivologo Bassetti: «Il record di morti? L'età media è di 80 anni, molti con altre patologie»

Venerdì 4 Dicembre 2020
13
Covid, l'infettivologo Bassetti: «Il record di morti? Età media di 80 anni, molti con altre patologie»

Matteo Bassetti sul Covid dice sempre la sua, senza tanti giri di parole. Come dopo l'ultimo record di morti, quasi mille: «I decessi sono moltissimi, ma occorre dire che intanto è un carico che ci portiamo da 3-4 settimane. Inoltre questo dato è relativo al picco di casi, circa 40mila, che abbiamo avuto. Se andiamo poi a vedere, circa il 5% di questi casi viene ricoverato (2mila persone circa), poi una percentuale di questi finisce in rianimazione. L'eta media dei decessi, da quello che posso vedere io in ospedale, è alta: siamo sugli 80 anni, e questi pazienti hanno anche altre patologie».

Covid, l'epidemiologo Lopalco: «La scuola è un incubatore di infezione, ripresa dei contagi partita anche dagli studenti»

Covid, Bassetti: «La Capua è una veterinaria che parla di vaccini, rimettiamo ordine nelle competenze»

 

Lo spiega il direttore della Clinica di Malattie infettive dell'ospedale San Martino di Genova e componente dell'Unità di crisi Covid-19 della Liguria, ritornando sul record di decessi registrato ieri in Italia. «Occorrerebbe però sapere di più: dove sono morte queste persone? In casa, in ospedale, nelle Rsa? Servirebbero dati più stratificati, capire quanti avevano la polmonite o altre manifestazioni cliniche da Sars CoV-2», suggerisce l'infettivologo.

 

Ultimo aggiornamento: 5 Dicembre, 10:45 © RIPRODUZIONE RISERVATA