CORONAVIRUS

Coronavirus, il fisico Parisi: «Effetti restrizioni dell'11 marzo non si vedranno prima del 4 aprile»

Lunedì 23 Marzo 2020

Gli effetti delle misure più restrittive adottate contro il coronavirus l'11 marzo non si vedranno prima del 4 aprile. Questa la valutazione del fisico Giorgio Parisi, esperto di sistemi complessi dell'Università Sapienza di Roma e dell'Istituto Nazionale di Fisica Nucleare (Infn). «Il numero dei decessi - ha rilevato - sta aumentando, ma a un ritmo più lento di prima e potrebbe continuare ad aumentare per un tempo molto lungo».

Coronavirus, ecco chi sono i medici e scienziati militari inviati dalla Russia per aiutare l'Italia
Coronavirus, Spagna: 33 mila casi e 2.182 morti, 462 più di ieri. Vicepremier ricoverata in ospedale, malati sisitemati per terra
 

Ultimo aggiornamento: 17:06 © RIPRODUZIONE RISERVATA