Palombelli e Venier, le signore della in tv

Lunedì 17 Settembre 2018 di Marco Castoro
1
Barbara Palombelli e Mara Venier

Partenza di stagione altalenante per le signore della tv. Barbara Palombelli, Mara Venier e Francesca Fialdini sono partite con il vento in poppa. Due punti in più di share per Stasera Italia (intorno al 6%) rispetto a Dalla Vostra parte, Domenica In torna ai fasti precedenti l’edizione condotta dalle sorelle Parodi e la Vita in Diretta è scattata dal via con quasi 4 punti di share in più. Molto bene anche la prima di Cartabianca di Bianca Berlinguer (7,4%) ma non c’era il competitor Floris. Partenza sprint pure per Agorà di Serena Bortone. Crescono rispetto alla prima dell’anno scorso l’Aria che tira di Myrta Merlino e lo Sportello Forum. Va sempre alla grande Ingrid Muccitelli con Unomattina in Famiglia.

LEGGI ANCHE Venier batte la D'Urso: è Mara la Signora della Domenica. E Barbara la prende male
 

Stabile Eleonora Daniele con Storie Italiane che parte sempre al 17% per poi superare il 20% durante la stagione. Più o meno uguale anche gli ascolti di Maria De Filippi con Uomini e Donne che come è tornata ha ridato un po’ di ossigeno al Pomeriggio 5 di Barbara D’Urso partito male rispetto al competitor la Vita in diretta. Anche Domenica Live non ha avuto una felice partenza nei confronti della Domenica In di Mara. Poi ci ha pensato Matteo Salvini a far tornare il sorriso alla D’Urso.

Positivo anche l’esordio di Bianca Guaccero a Detto fatto che ha migliorato la partenza della scorsa stagione, condotta da Caterina Balivo. Quest’ultima non ha avuto un buon avvio con il suo nuovo programma, ma i format quando sono agli inizi soffrono sempre un po’ prima di carburare. Stesso discorso anche per La Prova del cuoco. Per digerire i cambiamenti di Elisa Isoardi ci vorrà un po’ di tempo, ma la conduttrice è in gamba e presto saprà valersi. Comunque gli ascolti non hanno registrato oscillazioni notevoli rispetto all’anno precedente, il 18° targato Antonella Clerici.

Ultimo aggiornamento: 18:12 © RIPRODUZIONE RISERVATA