È già futuro. C'è Codice per scoprirlo

Giovedì 9 Agosto 2018 di Marco Castoro
Barbara Carfagna
In Asia, ma anche in Africa, i cittadini hanno già la cartella clinica nello smartphone e pagano l’idraulico con l’app del cellulare. Zuckerberg investe negli incubatori di startup in Nigeria più che in Europa. Lo sapete che si possono creare da soli organi artificiali? Che ci si può curare prima che vengano le malattie? In Svezia i donatori di sperma vengono scelti online in base alle caratteristiche genetiche. Presto si potranno “comporre” i figli e comprarli online.

In Cina c'è il primo villaggio dove è entrato in vigore il rating reputazionale online: ogni cittadino ha un tesoretto di punti da cui vengono progressivamente scalati i comportamenti negativi ripresi dalle webcam tramite riconoscimento facciale. A metà punteggio perso non potranno più prendere aerei e nessuno vorrà più frequentarli.

Non stiamo parlando né di fantascienza né di un futuro lontano, bensì di oggi e domani. Il mondo digitale si sta evolvendo più velocemente di quanto uno possa pensare. A ricordalo ai telespetttaori di Raiuno, facendoli immergere in queste nuove dimensioni, è Barbara Carfagna con il suo Codice (è anche autrice) che conduce il giovedì sera in seconda serata. Il riscontro degli ascolti è buono. Ci sono ancora 4 puntate prima della conclusione del ciclo.  © RIPRODUZIONE RISERVATA