Lazio, D'Amato: «A luglio problemi con Pfizer. Variante Delta? Sono il 10% dei casi, ma continueranno a crescere»

Lazio, D'Amato: «A luglio problemi con Pfizer. Variante Delta? Sono il 10% dei casi, ma continueranno a crescere»
3 Minuti di Lettura
Giovedì 1 Luglio 2021, 09:30 - Ultimo aggiornamento: 12:50

Nel Lazio manca Pfizer. Ieri, mercoledì 30 giugno, sono state consegnate 360377 dosi del farmaco statunitense. Ma ne servono di più per garantire la prima iniezione, i richiami e anche la vaccinazione eterologa. «A luglio abbiamo un problema con Pfizer – ha detto l'assessore alla Sanità della Regione Lazio, Alessio D'Amato, ospite di Radio Anch'io su Rai Radio1 –, ma c'è anche il fatto che noi tutti attendevamo il vaccino Curevac che però non ha superato gli standard europei e questo ci porta in difficoltà. Pfizer non sta anticipando le dose come ha fatto invece a a giugno».

Pfizer, nel Lazio prime dosi slittano dal 22 luglio. E i richiami fissati a 21 giorni

Alessio D'Amato, il punto sulla variante Delta

Sono sette i positivi alla variante Delta rintracciati tra Albano e Marino, i comuni dei Castelli romani alle porte della Capitale. Così la Regione amministrata da Nicola Zingaretti ha aumentato i controlli e intensificato il tracciamento. «Nel Lazio abbiamo il 10% dei casi da variante Delta – ha annunciato l'assessore alla Sanità della Regione Lazio Alessio D' Amato ospite di Radio Anch'io su Rai Radio 1 –, l'Ecdc ha già detto che molto presumibilmente ad agosto questa variante sarà prevalente». Per scovare la variante Delta «nel Lazio sequenziamo il 100% dei tamponi positivi - ha aggiunto - Mesi fa a livello nazionale si era deciso di fare un consorzio ma ancora non è partito».

Vaccini Lazio, Open Night per J&J nel primo weekend di luglio: come prenotare

 

Vaccini Lazio, il 41% degli over 18 ha ricevuto due dosi

Alla mezzanotte del 28 giugno sono state superate le 5 milioni e 100 mila somministrazioni. 2 milioni di cittadini hanno completato il percorso vaccinale, pari al 41% della popolazione over 18. Di seguito le percentuali di copertura per classi d'età:
 

  • Over 80: 95%
  • Over 70: 90%
  • Over 60: 83%
  • Over 50: 70%
  • Over 40: 60%

La Regione Lazio è la prima regione italiana per numero di immunizzati e la prima per dosi somministrate in rapporto alla popolazione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA