ROMA

Roma, atti osceni davanti a una palestra all’uscita delle ragazzine: arrestato 30enne

Domenica 1 Marzo 2020
Atti osceni in luogo pubblico. Questo il reato per il quale è stato arrestato un 30enne romano che, venerdì scorso, è stato sorpreso a masturbarsi davanti ad una palestra. Da tempo gli agenti del Commissariato Tuscolano, diretto da Fiorella Bosco, erano sulle sue tracce. Le denunce presentate da alcune mamme hanno fatto scattare le indagini da parte degli investigatori. Le segnalazioni descrivevano un uomo che, all’interno di un’auto, davanti al centro sportivo, si masturbava proprio durante gli orari dei corsi di ginnastica e quando vedeva uscire le ragazzine le invitava a salire in auto. Gli appostamenti effettuati dagli agenti della polizia hanno consentito di coglierlo sul fatto. Vedendo gli agenti, l’uomo ha tentato la fuga, ma è stato bloccato e arrestato. Sono stati sequestrati l’auto, il telefono cellulare e un personal computer, ora al vaglio dei magistrati per ulteriori indagini.  © RIPRODUZIONE RISERVATA