ROMA

Allerta terrorismo a Roma, ricercato un siriano. Intercettato: «Domani sarò in paradiso»

Sabato 20 Luglio 2019 di Cristiana Mangani
5
Terrorismo a Roma, ricercato un siriano. Al telefono: «Domani andrò in paradiso»

Una telefonata intercettata. L’uomo dice al cellulare: «Domani sarò in Paradiso». È allerta a Roma per un siriano che, parlando al telefono, avrebbe lasciato intendere di essere pronto a immolarsi per la causa. La comunicazione definita urgentissima è del 19 luglio. Si cerca “un soggetto pericoloso”, di origine siriana, con un’età che si aggira sui trent’anni.

LEGGI ANCHE Terrorismo a Roma, sospetto kamikaze in fuga localizzato in Germania

Migranti, in 13 fuggono dal centro rimpatri a Roma: c'è anche un sospetto jihadista algerino

L'Israeliano che scova i terroristi nelle Ong: «Più controlli sui finanziamenti di Onu e Ue»
 

La nota è corredata di nome e foto, la persona è stata individuata anche attraverso i profili che ha sui social network. Le indicazioni della questura di Roma agli uomini del reparto volanti sono di prestare massima attenzione in caso l’uomo venga rintracciato e di avvertire immediatamente la digos.
 

Ultimo aggiornamento: 11:14 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Sturni, Stefàno e Frongia: la corsa nel M5S che verrà

di Simone Canettieri

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma