Subiaco, quattordicenne cade nel fiume: salvato dai vigili del fuoco

Martedì 1 Settembre 2020 di Marco De Risi

Brutta avventura per un ragazzino di 14 anni che è finito nel fiume per cause ancora da accertare. E' accaduto nel pomeriggio a Subiaco, nel centro del paese, su un ponte dove scorre l'Aniene. Da una prima ricostruzione il ragazzo era in compagnia di atri amichetti. Quando per cause da accertare dal ponte è finito in acqua. E' scattato il panico in quel tratto di fiume con gli amici che si sono prodigati perché il quattordicenne riuscisse a risalire.

Sul posto sono arrivati i carabinieri, il personale di un'ambulanza ed i pompieri. I vigili del fuoco sono riusciti ad afferrare il minore e così lui è riuscito a risalire dal fiume grazie ad un argine. Sul posto è accorso trafelato anche il padre. Il ragazzino è stato soccorso da un'ambulanza all'ospedale di zona. Non verserebbe in gravi condizioni. I carabinieri stanno ricostruendo la dinamica della caduta. C'è da accertare se il ragazzo sia scivolato oppure si sia trattato di altro.

Ultimo aggiornamento: 2 Settembre, 12:17 © RIPRODUZIONE RISERVATA