ROMA

Roma, rubava assegni al paziente che aveva in cura: arrestato operatore socio-sanitario

Lunedì 7 Ottobre 2019
Roma, rubava assegni al paziente che aveva in cura: arrestato operatore socio-sanitario

A scoprirlo è stata la moglie. Prestava assistenza domiciliare a un disabile e intanto gli rubava gli assegni custoditi in un mobile. I carabinieri della stazione Casalotti (Roma) hanno arrestato un operatore socio-sanitario, 46enne romano, per il furto e la successiva negoziazione di alcuni assegni appartenenti al paziente che aveva in cura. Ad avvisare i militari della scomparsa di alcuni assegni dal libretto è stata proprio la moglie del paziente che, preoccupata da alcune operazioni bancarie sospette a partire da settembre, ha deciso di rivolgersi ai militari. Intervenuti durante una visita che il 46enne stava effettuando alla vittima, i carabinieri lo hanno perquisito trovandogli nelle sue tasche l'ennesimo assegno. Sottoposto agli arresti domiciliari, è in attesa del processo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Sui bus e la metro di Roma le voci parlano strano: fermate “Gnogno” e “Megabyte 1”

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma