Roma, rapina a Trastevere: due giovani bloccati dopo un inseguimento tra la folla

Roma, rapina a Trastevere: due giovani bloccati dopo un inseguimento tra la folla
2 Minuti di Lettura
Lunedì 20 Settembre 2021, 12:40

Tenuto bloccato per la gola e per la testa. Ad aggredire la giovane vittima nella sera tra venerdì e sabato due ragazzi che sono stati arrestati dalla polizia. Gli agenti del commissariato di Trastevere hanno notato tra la folla i due che tenevano con forza un loro coetaneo contro il muretto di ponte Sisto. Uno di loro, R.B.M.E, 20enne di origini sudamericane, teneva la testa della vittima e, mentre gli sfilava la maglietta, lo minacciava per farsi consegnare i soldi. L’altro, L.A., 18enne romano, teneva bloccato per la gola la vittima. 

Gli agenti sono intervenuti e quando i rapinatori hanno sentito “fermi polizia”, sono scappati in due diverse direzioni. E' scattato l'inseguimento tra la folla della movida e dopo qualche metro i due sono stati bloccati.  Durante le perquisizioni personali, nel marsupio che indossava R.B.M.E., sono stati trovati 2 cellulari, un ciondolo ed una catenina d'oro spezzata. I due giovani rapinatori sono stati arrestati, in concorso fra loro, per il reato di rapina. Parallelamente al procedimento giudiziario la Divisone Anticrimine della Questura di Roma ha avviato un’istruttoria per l’applicazione di un provvedimento del Daspo Urbano, adottato poi dal Questore, che gli impedirà di frequentare la zona teatro dell’evento. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA