ATAC

Roma, l'odissea della Metro A: un guasto ogni 5 giorni

Mercoledì 8 Luglio 2020 di Fabio Rossi
1
Una stazione chiusa sulla linea A della metropolitana di Roma

L'ultima giornata da incubo, per gli utenti della linea A della metropolitana di Roma, è stata lunedì 6 luglio: metà tratta chiusa per ore, da Termini a Battistini, ma anche lo stop temporaneo della stazione di piazza delle Repubblica e (solo in entrata) di Furio Camillo. Ma per chi frequenta la linea rossa è ormai diventata un'abitudine: in media, si verifica un guasto ogni cinque giorni. A luglio, prima di lunedì, uno stop per inconveniente tecnico si era registrato già il 3, sempre a Repubblica.

Metro Roma, odissea sulla linea A: di nuovo bloccate le stazioni, anche Repubblica
 

 

A giugno sono state sei le chiusure temporanee delle fermate sulla linea A della metropolitana. La giornata peggiore è stata martedì 23: prima è stata bloccata Furio Camillo (solo in entrata) a causa di un guasto al sensore delle scale mobili. Poi, alle 17.50, è stato sospeso il servizio passeggeri nella stazione di Baldo degli Ubaldi «per temporanea indisponibilità di personale». Ma il mese con il trend più negativo, prima del lockdown, è stato gennaio, con otto chiusure a inaugurare il 2020.

I problemi alle scale mobili hanno segnato poi gli ultimi due anni dei servizio della linea. Il 21 marzo del 2019 uno dei gradini di una scala mobile della stazione Barberini aveva ceduto, causando la chiusura della fermata per 319 giorni della fermata, riaperta (inizialmente solo in uscita) lo scorso 4 febbraio. Otto mesi sono stati necessari, invece, per riaprire la stazione di piazza della Repubblica, chiusa il 23 ottobre 2018 a causa del cedimento di un altro impianto, che aveva causato diversi feriti tra i tifosi russi del Cska Mosca, arrivati a Roma per assistere alla gara di Champions League. E per diverse settimane la metro A era stata praticamente interrotta al centro, con tre fermate consecutive chiuse: Spagna, Barberini e Repubblica.

Insomma, prima di mettersi in movimento sulla metro A, meglio controllare che sia tutto in ordine e sperare che non si guasti nulla lungo il tragitto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA