ROMA

Roma: GdF scopre «boutique del falso» al Pigneto, sequestrati 1.500 capi contraffatti

Mercoledì 29 Gennaio 2020
Tanti capi fake da  Chanel, Gucci, Hermes a Louis Vuitton, Nike e Adidas
Era una vera e propria «boutique del falso» quella scoperta dai finanzieri del Comando provinciale di Roma, che hanno denunciato due persone e sequestrato oltre 1.500 articoli contraffatti. Ad attirare l'attenzione delle Fiamme Gialle è stato il continuo andirivieni di persone in un appartamento nel cuore del quartiere Pigneto. Gli avventori uscivano con confezioni di diverse firme dell'abbigliamento. Dopo aver monitorato la situazione per alcuni giorni, dunque, i militari hanno deciso di perquisire l'appartamento.

Dentro, come in un regolare negozio, un uomo di nazionalità senegalese aveva ordinatamente esposto capi ed accessori delle marche più note - Chanel, Gucci, Hermes, Louis Vuitton, Nike, Adidas, Colmar, K Way, Ciesse Piumini, Napapijri, Woolrich e Stone Island - tutti perfettamente confezionati, con tanto di etichetta e di «certificato di garanzia». L'uomo - già destinatario di un provvedimento di espulsione dal territorio dello Stato - dovrà rispondere dei reati di ricettazione e detenzione per la vendita di merce contraffatta, mentre il proprietario dell'appartamento è stato segnalato in Procura per avere violato la normativa sull'ingresso e il soggiorno in Italia avendo affittato l'immobile di proprietà a un cittadino irregolarmente nel Paese. L'immobile è stato quindi sottoposto a sequestro preventivo, una misura convalidata anche dal giudice delle indagini preliminari del Tribunale
© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Con la febbre in aeroporto non si finisce in quarantena

di Mauro Evangelisti

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma