ROMA

Roma, controlli in zona Trionfale: un arresto e sette denunciati

Giovedì 3 Ottobre 2019
Roma, controlli in zona Trionfale: un arresto e sette denunciati
Nella serata di ieri, i Carabinieri della Compagnia Roma Trionfale hanno eseguito vari controlli in tutto il territorio di competenza, con una serie di servizi mirati al contrasto di ogni tipo di illegalità e di fenomeni di degrado. Il bilancio è di una persona arrestata e altre sette denunciate a piede libero. Un 30enne romeno, senza fissa dimora e con precedenti, a seguito di un controllo in via Castel Giubileo, è risultato colpito da un'ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Siena. È stato arrestato e portato in carcere. Durante un posto di controllo alla circolazione stradale, i Carabinieri hanno fermato un 49enne romano, già noto alle forze dell'ordine, a bordo di un ciclomotore che dagli accertamenti è risultato rubato. È stato denunciato per riciclaggio. Denunciati a piede libero anche un 35enne romano sorpreso a danneggiare un'autovettura all'interno del parcheggio della stazione FS Monte Mario; un 26enne del Marocco per non aver ottemperato al decreto di espulsione e all'ordine del Questore di lasciare il territorio nazionale; un 21enne romano trovato in possesso di un coltello nascosto nella tasca dei pantaloni.

A seguito di mirate verifiche presso uno stabile in via del Podere Zara, i Carabinieri, unitamente a personale specializzato, ha accertato che un 62enne romano aveva manomesso il contatore del gas, alimentando la sua abitazione illecitamente. È stato denunciato per furto aggravato. L'area è stata messa in sicurezza e l'impianto ripristinato. I Carabinieri hanno poi fermato un 17enne romano, sorpreso con dosi di marijuana in via Courmayer. Il giovane è stato denunciato mentre altri suoi due amici, coetanei, sono stati identificati e segnalati all'Ufficio Territoriale del Governo di Roma, quali assuntori di sostanze stupefacenti. Infine, un 41enne romano è stato denunciato in stato di libertà perché notato a camminare in via Colli della Farnesina, con il volto travisato da una maschera, che impediva o rendeva difficoltosa la propria identificazione. Nel corso delle attività, i Carabinieri hanno identificato complessivamente 89 persone e eseguito accertamenti su 39 veicoli. Ultimo aggiornamento: 16:35 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Il marito della sindaca e la tv: «L’unico Matteo è nostro figlio»

di Simone Canettieri

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma