Tenta di incendiare un nido di vespe, le fiamme lo avvolgono: ustionato, è grave

foto
Un 70enne di Genzano, mentre era intento nel pomeriggio di ieri ad incendiare e bonificare un nido di vespe e calabroni nella sua proprietà rurale, ha avuto un ritorno di fiamma ed è rimasto gravemente ustionato in gran parte del corpo. Sul posto è intervenuto il 118 con una ambulanza di terra nella zona di via Monte Cagnoletto. E' stato necessario vista la gravità delle ustioni far intervenire l'elisoccorso, che è atterrato e partito dal piazzale di un grosso centro commerciale di Via Appia Vecchia. L'uomo è stato trasportato in codice ross al Sant'Eugenio di Roma, la persona coinvolta è molto conosciuta in città per la sua attività commerciale che svolge da molti anni .
(Foto Luciano Sciurba)

ALTRE FOTOGALLERY DELLA CATEGORIA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma deserta, i controlli e la storia di Marta abbandonata in strada dai vigili (come in una favola)

di Pietro Piovani