Tangenziale, sbatte su cartello stradale
e muore sul colpo

Il luogo dell'incidente (foto Francesco Toiati)
2 Minuti di Lettura

ROMA - Tragico incidente mortale questa mattina sulla Tangenziale Est all'altezza dell'uscita Batteria Nomentana in direzione S.Giovanni. Una ventenne, romana, Ť morta. Era a bordo di una moto guidata da un giovane. Secondo testimoni la ragazza nell'impatto, √® stata sbalzata in aria battendo la testa contro un cartello. Il giovane

avrebbe raccontato di essere stato accecato dal sole: è stato trasportato in codice giallo all'ospedale Pertini mentre la ragazza è morta sul colpo. Chiuso al traffico il tratto di tangenziale tra viale Etiopia e Batteria Nomentana, in direzione San Giovanni.

La dinamica dell'incidente. Ancora non è chiaro se ci sia anche un'auto coinvolta nell'incidente. L'incidente è avvenuto nel tratto stradale in cui ci sono dei lavori in corso e la giovane passeggera, dopo l'impatto violento della moto con un blocco di cemento, è finita contro un cartellone della vecchia segnaletica. Il conducente della moto è prima finito contro una barriera in cemento provvisoria per i lavori poi, a causa dell'urto, la passeggera è stata sbalzata contro un cartello della vecchia segnaletica stradale (che indicava gli orari di apertura e chiusura della tangenziale), già posizionato in un tratto che attualmente è chiuso al traffico a causa dei lavori. La giovane è morta sul colpo. Attaccato al cartellone stradale c'è anche un piccolo cartello che indica un'attività commerciale.

FOTO DEL TRAGICO INCIDENTE

IL VIDEO

Mesi fa sulla Tuscolana una giovane coppia è morta in un incidente simile. Il ragazzo alla guida dello scooter ha urtato con violenza contro un cartellone pubblicitario posizionato in modo abusivo. La Procura ha aperto un'inchiesta sul caso. Sabato l'associazione Basta Cartelloni ha manifestato in via Cola di Rienzo contro i cartelloni killer presenti in molte vie della città.

Lunedì 16 Gennaio 2012, 12:22 - Ultimo aggiornamento: 12 Febbraio, 17:25
© RIPRODUZIONE RISERVATA