«Gli scambisti siamo noi»: risolto il mistero degli strani cartelloni a Roma

EMBED
È stato risolto il giallo dei misteriosi manifesti con la scritta ‘Cercasi Scambisti’ apparsi a Roma in questi giorni. Dietro a quei cartelli visibili per le vie della capitale c’è una start up che si occupa di car sharing.

"Cercasi scambisti": svelato il mistero dei cartelloni apparsi a Roma

A venire allo scoperto è stata la stessa azienda con questo post su Facebook: “Oggi facciamo outing, gli scambisti misteriosi siamo noi! Scopri la rivoluzione della mobilità e scarica l'App”. Si tratta di un nuovo servizio online che permette di mettere a disposizione la propria auto ad altri utenti oppure cercarne una in caso di necessità. Insomma una curiosa azione di marketing ben riuscita. Foto: Kikapress/Funweek
LEGGI ANCHE>> Il costo del parcheggio interno dell'ospedale indigna gli utenti: 'è una vergogna!'

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Noi, viaggiatori compulsivi con destinazione “ovunque

di Mauro Evangelisti