Roma, cameriera di un albergo svaligiava le stanze dei clienti: il bottino nascosto nello spogliatoio

Venerdì 11 Agosto 2017
3
Una cameriera al di sopra di ogni sospetto, sempre puntuale e precisa, ma che si è rivelata essere una ladra seriale. A scoprire la seconda attività della donna - una 33enne originaria di Napoli, ma da tempo residente a Nettuno, incensurata - sono stati i Carabinieri della Stazione Roma Madonna del Riposo che l’hanno “pizzicata” a seguito di un’accurata attività d’indagine.

La donna, approfittando del suo impiego in un hotel della zona dell’Aurelio, “ripuliva” le stanze dei clienti, in quel momento assenti, di denaro e oggetti di valore: i militari hanno dimostrato come la 33enne fosse già riuscita ad impossessarsi - tra il 5 e il 7 agosto scorsi - di 2 portafogli, un borsello, diverse carte di credito, 290 euro, 90 corone svedesi e 20 sterline britanniche, il tutto ai danni di tre diversi ospiti della struttura. Il bottino, trovato nascosto nell’armadietto dello spogliatoio, è stato interamente recuperato e restituito ai rispettivi proprietari. Per la cameriera infedele è scattata la denuncia a piede libero con l’accusa di furto e, ovviamente, la sospensione dal servizio.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma, mille guai e un miracolo: per Natale i turisti in aumento

di Mauro Evangelisti

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma