ROMA

Roma, terrore in una farmacia del centro: rapinatori prendono 10 clienti in ostaggio poi fuggono

Mercoledì 17 Gennaio 2018 di Marco De Risi
Rapina a mano armata ieri pomeriggio nella centrale via Venti Settembre. Due individui, uno armato di pistola, l'altro di coltello, sono riusciti ad entrare nella grande farmacia al civico 94. Mostrando le armi hanno preso in ostaggio una decina di clienti e poi hanno minacciato di morte i dipendenti. In questo modo sono riusciti a prendere i soldi che erano riposti nella cassa per poi fuggire in sella a uno scooter. Molti equipaggi della polizia che stavano pattugliando il centro sono convogliati sul posto della rapina. I banditi, comunque, sono riusciti a fuggire evitando le forze dell'ordine. Il mezzo a due ruote ha permesso ai banditi di dileguarsi velocemente nel traffico.

I due banbiti, durante il colpo, si sono coperte il volto con caschi integrali. La pistola è stata descritta come un'arma automatica. Gli agenti hanno ascoltato gli ostaggi che gli hanno fornito dei particolari che potevano essere utili per rintracciare i criminali che, invece, hanno fatto perdere le tracce. Non è escluso che possano colpire ancora. Hanno dimostrato sangue freddo e determinazione. Insomma, potrebbero essere ferrati in questo tipo di colpi mordi e fuggi. Anche lo scarso bottino fa ipotizzare gli investigatori che la coppia armata ricompaia presto negli esercizi commerciali. Dall'accento, si direbbe che i ricercati siano romani. Durante la rapina si sarebbero espressi in marcato dialetto romanesco.
  Ultimo aggiornamento: 09:31 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Se il figlio non sta mai fermo la soluzione è tre sport in uno

di Mimmo Ferretti

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma