Roma, litiga con il fratello e lo accoltella: morto un uomo di 51 anni

Mercoledì 14 Giugno 2017 di Mirko Polisano
5

Omicidio a Ostia. Un uomo di 55 anni è morto accoltellato, questa sera alle 19.30 circa, in un'abitazione in via della Paranzella. La vittima si chiama Stefano G., 55 anni. Ad ucciderlo è stato il fratello Armando (58). Alla base del litigio una questione di soldi.

 

Le indagini sono in corso. L'uomo secondo le prime testimonianze, è stato colpito da un fendente al torace e sarebbe morto in pochi minuti. È stato proprio il fratello maggiore a chiedere l'intervento di un'ambulanza credendo che il consanguineo fosse solamente ferito. All'arrivo del 118, l'uomo era morto. Sul posto polizia scientifica e investigatori.

Nell'abitazione di via della Paranzella, una zona di case popolari, è arrivato anche il terzo fratello, Sergio. «Non voglio crederci», ha detto davanti al corpo di Stefano. A inchiodare l'altro fratello, comunque, ci sarebbero anche numerose testimonianze dei vicini che li hanno sentiti litigare animatamente. Sono volati urla, insulti. E alla fine l'epilogo mortale.
 

Ultimo aggiornamento: 16 Giugno, 08:30 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Con la febbre in aeroporto non si finisce in quarantena

di Mauro Evangelisti

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma