Roma, minori, Ami-Aires: un evento per parlare di alienazione parentale

Mercoledì 13 Giugno 2018
«L’alienazione genitoriale, conseguenza dell’orrenda contesa dei figli nelle procedure di separazione e divorzio (ma anche nell’ambito dei contrasti nelle coppie di fatto), è una piaga sociale. Occorre porvi rimedio. Siamo già fuori tempo massimo». A spiegarlo è Gian Ettore Gassani, presidente dell’Ami (Associazione avvocati matrimonialisti italiani) che, insieme ad Aires, per venerdì prossimo nella Sala della Protomoteca del Campidoglio, ha organizzato l’evento formativo multidisciplinare, dal titolo “Alienazione parentale. Quando il minore rifiuta il genitore”. 

«I danni patiti dai minorenni al centro di aspri contrasti dei loro genitori sono sotto gli occhi di tutti. Bisogna parlarne senza reticenze e senza ipocrisie - aggiunge Gassani - Bisogna qualificare e specializzare gli addetti ai lavori, varare norme di contrasto efficace nei confronti dei genitori alienanti, lavorare su una diversa cultura sociale. Il tempo delle ambiguità e dell’inadeguatezza del sistema deve finire». L’appuntamento, fortemente voluto dalla psicologa e psicoterapeuta Maddalena Cialdella (Aires) e dal presidente Ami Gian Ettore Gassani, sarà aperto a tutti gratuitamente.  © RIPRODUZIONE RISERVATA