Lariano, incendio in un capannone di mobili: in fumo anche il tetto in eternit

Un violento e devastante incendio è scoppiato nella notte all'interno di un grande magazzino di stoccaggio di mobili, elettrodomestici e materiale edilizio e idraulico in via Ontanese a Lariano. La zona rurale e periferica si trova a ridosso della via Ariana, vicino al centro abitato, dove il fumo e l'odore acre si sente a distanza di alcuni km. Intorno alle 23 sul posto, chiamati da un residente, sono intervenuti i vigili del fuoco di Velletri, Nemi, Palestrina, Colleferro e altre 5 autobotti da Roma.

Sono intervenuti anche i carabinieri della stazione di Lariano, che stanno svolgendo le indagini e i rilievi sul posto insieme al personale specializzato dei vigili del fuoco, giunti dal Comando Provinciale. Il capannone in materiale vario, lamiera, muratura, ferro e tetto in eternit è andato completamente distrutto dalle fiamme ed è crollato su se stesso. Completamente bruciato tutto il materiale al suo interno, tra cui masserizie da trasloco, come mobili, armadi, cucine, lavatrici, frigoriferi, tavoli, sedie, librerie, libri, carta, posate, tovagliatura, caldaie e casalinghi vari.

Sulle cause sono in corso accertamenti, non si esclude comunque il dolo, l'incendio è partito dai locali di ingresso alla struttura, di proprietà di una famiglia di Lariano che opera nel settore dei traslochi, che abitano poco distante e si è propagato a tutta la struttura, composta da due capannoni, uno molto grande, l'altro più piccolo, di proprietà di un artigiano della zona, ancora sul posto 5 squadre dei vigili del fuoco con autorespiratori e bombole per avere ragione del rogo che ancora brucia sotto le montagne di materiale andato a fuoco.
(Foto Luciano Sciurba)

ALTRE FOTOGALLERY DELLA CATEGORIA