ROMA

Roma, cane impiccato nel bosco trovato da due escursionisti

Mercoledì 4 Ottobre 2017 di Daniela Fognani

Una passeggiata nel bosco di Rocca di Papa si è trasformata in un incubo per una coppia che si è trovata davanti agli occhi un cane impiccato ad un albero con un filo di ferro. Una scena macabra che testimonia crudeltà e inciviltà. La coppia ha chiamato i guardaparco che sono arrivati in via dei Principi, nella zona tra Campi d'Annibale ed il Vivaro, giunti sul posto con gli operatori del Servizio veterinario della Asl Rm 6. Hanno accertato che si tratta di una femmina meticcia di un anno. Sul corpo dell'animale non è stata riscontrata traccia di violenza: l'autopsia chiarirà se la morte sia dovuta all'impiccagione o se la bestiola fosse morta prima.

 

Il corpo dell'animale è stato portato all'Istituto zooprofilattico a Roma dove saranno eseguiti accertamenti e indagini autoptiche. Sul corpo è stato individuato il microchip che ha permesso di risalire al padrone. Si tratta di un residente che sarà ascoltato dai guardaparco per fare luce sull'episodio.

LA PROCURA
Il ritrovamento del cane è stato riferito alla Procura e ora si cerca il responsabile dell'impiccagione. Maltrattare o uccidere gli animali è un reato penale e prevede una condanna da uno a tre anni. Qualche tempo fa, sempre a Rocca di Papa, venne ucciso un cane a bastonate. Dopo lunghe ricerche, anche da parte di residenti del luogo, il colpevole fu individuato e denunciato. 
 

Ultimo aggiornamento: 5 Ottobre, 14:41

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Botte per buttare i sacchetti e le dispute rabbiose sul web

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma