Buche a Roma, mancano i controllori: solo 10 per 800 km di strade

Buche a Roma, mancano i controllori: solo 10 per 800 km di strade
di Lorenzo De Cicco
Come i piccoli indiani di Agatha Christie, sono rimasti in dieci. Dieci controllori per tenere d'occhio oltre 800 chilometri di strade, la grande viabilità della Capitale disseminata di buche, sporgenze e voragini in successione. In teoria dovrebbero essere loro, appena in dieci, si diceva, a controllare che tutti i lavori appaltati dal Campidoglio siano realizzati a regola d'arte, o che almeno le colate di bitume, per quanto spesso si riducano a rattoppi low cost, sopravvivano il più possibile. Ma con un contingente...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



Venerdì 7 Settembre 2018 - Ultimo aggiornamento: 09:16

© RIPRODUZIONE RISERVATA

QUICKMAP