Rieti, Autunno a teatro, il nuovo
festival del Potlach

Sabato 12 Ottobre 2019
RIETI - Dopo la pausa estiva riprendono gli appuntamenti con il grande teatro contemporaneo e il teatro ragazzi al Teatro Potlach di Fara Sabina, inseriti nella cornice del Festival “Autunno a Teatro”.

Si parte la prossima settimana, sabato 19 ottobre alle ore 21.00, con lo spettacolo “Siete venuti a trovarmi?" della storica compagnia italiana Chille de la Balanza. Uno spettacolo divertente e amaro messo in scena dal giovane Matteo Pecorini che ripercorre il diario recentemente trovato di un internato al Manicomio di San Salvi a Firenze.
La domenica 20 alle ore 17.00 i bambini e le famiglie rimarranno incantanti dalle “Storie di Kiriku” del Teatro dei Colori, una favola africana con cinque attori in scena, che prevede anche l’uso di pupazzi e teatro d’ombre.
Si prosegue domenica 27 ottobre alle ore 17.00 con un altro spettacolo dedicato ai più piccoli: “Incontri. 14 passi nelle scritture” ad opera dello Stalker Teatro di Torino. Partendo dai temi degli “incontri” nell’Antico Testamento, gli spettatori parteciperanno direttamente alla creazione di quadri viventi.

Nel primo weekend di novembre verrà presentato il sabato 2, alle ore 21.00, “Le stanze della solitudine” del gruppo sardo S’Arza Teatro, che si interroga sulle vicissitudini di un condominio nel quale le persone sembrano vivere tanto lontane ma allo stesso tempo vicine tra loro. La domenica 3 alle ore 17.00, invece, i bambini sconfiggeranno le paure grazie alle “Fiabe scacciamostri” del Teatro Laboratorio Isola di Confine.

Sabato 23 novembre alle ore 21.00 un Pulcinella cantastorie in “Immigrant song (2.0)” della Compagnia Hellequin ci regalerà un racconto tratto da Saramago sull’impossibile fine del mondo.

Chiuderà il Festival sabato 30 novembre alle ore 21.00 la produzione “A 2 passi” di Micro Teatro Terra Marique e Rakus Teatro, in cui ci sarà possibile osservare gli attori… soltanto dalle ginocchia in giù! Uno spettacolo presentato anche al Festival di Londrina (Brasile) con gran successo, che racconta attraverso i piedi un intreccio di storie divertenti e imprevedibili.

Per info e prenotazioni si può consultare il sito del Teatro Potlach. © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Noi, viaggiatori compulsivi con destinazione “ovunque

di Mauro Evangelisti

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma