Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Lettonia, crolla tetto di un supermercato: almeno 48 morti

Lettonia, crolla tetto di un supermercato: almeno 48 morti
2 Minuti di Lettura
Venerdì 22 Novembre 2013, 07:58 - Ultimo aggiornamento: 23 Novembre, 11:59

di almeno 48 morti accertati il bilancio provvisorio del crollo del tetto di un affollato supermercato alla periferia di Riga, capitale della repubblica baltica di Lettonia. Lo ha annunciato il ministro dell'Interno, Rihards Koslovskis, che ha citato fonti dei soccorritori. Ancora diversi i dispersi sotto le macerie, secondo l tv pubblica 40 persone potrebbero essere ancora intrappolate.

Si scava sotto le macerie. La tv lettone mostra gru in azione per rimuovere grandi blocchi di cemento e consentire ai vigili del fuoco di entrare nella struttura collassata, mentre altre decine sono al lavoro, scavando anche a mani nude.

L'inchiesta. La polizia lettone ha intanto annunciato un'inchiesta sulle cause del disastro, di cui sono ignote al momento le cause. Si sa che si stavano eseguendo dei lavori sul tetto per crearvi un giardino.

Morti anche tre pompieri. «Ancora non conosciamo le cause dell'incidente», ha detto la portavoce dei soccorritori, Viktorija Sembele. Tra le vittime del crollo del tetto ci sono anche tre pompieri. «Continuiamo a lavorare al massimo delle nostre capacità, la situazione rimane estremamente pericolosa», ha aggiunto il capo dei soccorritori Oskars Abolins precisando che le operazioni «andranno avanti per tutta la giornata».

© RIPRODUZIONE RISERVATA