Isis, allarme attentati in stazioni Gran Bretagna: scatta la campagna choc

Mercoledì 26 Novembre 2014

Volantini distribuiti alle stazioni inglesi in cui viene spiegato ai viaggiatori cosa fare per proteggersi in caso di un attacco terroristico.

E' la nuova campagna lanciata dalle forze dell'ordine britanniche per informare e allertare i passeggeri sulle nuove minacce costituite dalle organizzazioni internazionali del terrore. La polizia ha lanciato l'iniziativa per le notizie di intelligence rilanciate da esponenti governativi su probabili attacchi futuri in terra britannica che potrebbero essere lanciati da cellule dormienti o da simpatizzanti dell'estremismo islamico.

Personale istruito dalla polizia ha iniziato la campagna dando informazioni che potrebbero limitare le vittime in caso di azioni come quelle che hanno seminato panico e morte nella stazione di Mumbai. In particolare i volantini sintetizzano le misure da prendere in tre azioni: correre, nascondersi, chiedere aiuto al cellulare.

L'iniziativa non ha mancato di attirare critiche. Secondo alcuni infatti provocherebbe allarmismo eccessivo. La campagna è parte di un più ampio pacchetto di misure anti-terrorismo. Il capo della British Transport Police (BTP) Paul Crowther ha commentato l'iniziativa con queste parole: «Più di sei milioni di persone viaggiano sulle nostre ferrovie ogni giorno. I pendolari che fanno lo stesso viaggio più e più volte, sono spesso poco informati su ciò che succede a pochi metri da loro. Voglio esortarli a restare vigili e a segnalare qualsaisi segno sospetto.

Ultimo aggiornamento: 22:12 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Con la febbre in aeroporto non si finisce in quarantena

di Mauro Evangelisti

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma