Baby ladra quattordicenne, ruba 75mila euro e li dà alle amichette

Baby ladra a 14 anni, ruba 75mila euro e li dà alle amichette: «Non si sentiva accettata»
Baby ladra ad appena 14 anni: per essere accettata dal gruppo di amiche a scuola, una ragazzina in Giappone ha rubato 10 milioni di yen in contanti - equivalenti a più di 75mila euro - durante frequenti visite nell'abitazione di un'amica, e poi distribuito il denaro tra le sue compagne di classe.

La ragazza, al terzo anno di scuola media, ha ammesso il furto e raccontato agli investigatori di aver ripartito circa un milione di yen a ciascuna delle dieci diverse compagne di classe. La polizia è riuscita a recuperare quasi 8 milioni dell'importo che era stato prelevato in diverse visite compiute dalla ragazza tra inizio gennaio e fine febbraio di quest'anno.

La giovane ha spiegato di essersi sentita estromessa dal circolo delle sue amiche, e per questo motivo di aver sviluppato una condizione di stress emotivo. Secondo l'indagine ancora in corso, a metà febbraio la madre della ragazza aveva rinvenuto una borsa piena di denaro in contanti in un guardaroba in casa, e la figlia aveva raccontato che i soldi le erano stati consegnati da un uomo con la richiesta di accudirli. 
Lunedì 16 Aprile 2018 - Ultimo aggiornamento: 18-04-2018 09:59

© RIPRODUZIONE RISERVATA

COMMENTA LA NOTIZIA
1 di 1 commenti presenti
2018-04-17 12:15:28
"Custodirli" sarebbe forse meglio che "accudirli", che ne dite? O l'aveva confusi per un tamagochi?
QUICKMAP