TERREMOTO

Terremoto nelle Marche, Paola De Micheli: «La continua paura aiuta lo spopolamento»

Martedì 10 Aprile 2018 di Italo Carmignani
«Una nuova grande preoccupazione si è alzata con queste nuove scosse che hanno colpito soprattutto la zona delle Marche con centri di Muccia e Pieve Torina tra i più colpiti», Paola De Micheli, commissario straordinario alla ricostruzione, si è messa in moto fin dai primi minuti dall’evento sismico, cui va risposto con la messa in sicurezza di queste zone.

«Insieme alla Protezione civile seguiamo con attenzione la macchina degli interventi – ha proseguito il commissario -  e stiamo già predisponendo gli accertamenti sui nuovi danni. La nostra preoccupazione è anche sulla paura che innescano questi fenomeni e sulle conseguenze legate soprattutto allo spopolamento che non aiuta certo la ricostruzione, soprattutto quella privata. E’ anche contro questo fenomeno che dobbiamo mettere in atto tutte le misure di contrasto sollecitando i privati a presentare le domande per il finanziamento dei lavori per le case danneggiate». Ancora il commissario: «Dalle prime verifiche siamo tranquilli per le Sae, le casette fornite in alternativa alle case inagibili, che pare abbiano retto bene alle scosse. Questo è già un buon segno».
  © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma deserta, i controlli e la storia di Marta abbandonata in strada dai vigili (come in una favola)

di Pietro Piovani