Bimbo di tre anni raccoglie la siringa da terra mentre gioca e si punge: si teme contagio

Bimbo di tre anni raccoglie la siringa da terra mentre gioca e si punge: si teme contagio
1 Minuto di Lettura
Martedì 5 Giugno 2018, 11:25 - Ultimo aggiornamento: 7 Giugno, 00:55

Raccoglie la siringa da terra mentre gioca e si punge, bambino di tre anni e mezzo sotto stretto controllo sanitario per i prossimi sei mesi, per escludere qualsiasi tipo di contagio. Da domenica pomeriggio una famiglia di Spinea vive nell'apprensione, dopo il preoccupante episodio capitato al Villaggio dei Fiori, mentre il bambino piccolo stava giocando sotto i portici del condominio in cui vive. E' proprio lì, a due passi da casa, dietro l'ex banca del Villaggio, che ad un certo punto il bambino ha trovato la siringa a terra e, incuriosito da quell'oggetto, l'ha raccolto, pungendosi la mano con l'ago. Dalla madre il piccolo è arrivato piangendo per il dolore, con la siringa ancora in mano, gettando nel panico la donna che si è subito rivolta ai medici per chiedere come comportarsi. La fretta e la preoccupazione hanno tra l'altro impedito alla famiglia di portare con sé la siringa, che avrebbe potuto così essere analizzata in laboratorio per escludere qualsiasi problema...

© RIPRODUZIONE RISERVATA