Ancona, cocaina nascosta in casa: arrestata casalinga pusher

Venerdì 5 Gennaio 2018
In casa, nascondeva in una plafoniera dosi di cocaina pronte per lo spaccio, divise in 15 piccoli involucri di cellophane. Lei, una casalinga di 48 anni, insospettabile pusher, è stata arrestata dai carabinieri a Corinaldo (Ancona) con l'accusa di detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio. I militari la controllavano da giorni. Perquisendo casa sua, gli inquirenti hanno trovato 15 grammi di cocaina.

La donna è stata fermata appena è salita in macchina in via Madonna degli Angeli. Nella borsetta nascondeva un coltello richiudibile, con la lama ancora sporca di polvere bianca. Nell'appartamento i carabinieri hanno trovato e sequestrato anche altri materiali per il confezionamento delle dosi. Dopo l'arresto, la casalinga è stata accompagnata al tribunale di Ancona per l'udienza di convalida. Le indagini proseguono per capire se la donna nascondesse la droga in casa per conto di qualcun altro.
Ultimo aggiornamento: 6 Gennaio, 22:15 © RIPRODUZIONE RISERVATA