LUCA PARMITANO

Luca Parmitano dallo spazio: «Onorato della citazione del presidente Mattarella nel messaggio di Capodanno. Sprone a fare ancora di più»

Giovedì 2 Gennaio 2020 di Paolo Ricci Bitti
Il messaggio di Capodanno del presidente Mattarella è arrivato fino alla Stazione internazionale guidata dal comandante Luca Parmitano. «Onorato, oltre la mia capacità di espressione, del saluto del Presidente. Il suo augurio è per me sprone a fare meglio, darsi di più. Responsabilità, Fiducia, Speranza: non sono solo parole. Per chi è al servizio della comunità sono stile di vita, azione quotidiana.»

Lo scrive su twitter Luca Parmitano, l'astronauta italiano che guida in queste settimane la stazione spaziale internazionale. Parmitano è stato citato dal Presidente nel finale del discorso del 31 dicembre, discorso che era iniziato ugualmente cun un riferimento allo spazio e alla magnifica foto dell'Italia, ripresa dall'Iss, che gli è stata donata di recente dall'astronauta canadese Julie Payette.

È dell'astronauta canadese Julie Payette la foto dell'Italia dallo spazio citata dal presidente Mattarella


 
LA FRASE DEL MESSAGGIO
"Rivolgo gli auguri alle donne e agli uomini delle Forze Armate, delle Forze dell’Ordine, a tutti coloro che, con vari ruoli e compiti, operano a beneficio della Repubblica e di tutti noi cittadini. Per tutti, saluto Luca Parmitano – il primo astronauta italiano al comando della stazione spaziale internazionale – impegnato nella frontiera avanzata della ricerca nello spazio, in cui l’Italia è tra i principali protagonisti.  Da lassù, da quella navicella – come mi ha detto quando ci siamo collegati – avverte quanto appaiano incomprensibili e dissennate le inimicizie, le contrapposizioni e le violenze in un pianeta sempre più piccolo e raccolto. E mi ha trasmesso un messaggio che faccio mio: la speranza consiste nella possibilità di avere sempre qualcosa da raggiungere. E’ questo l’augurio che rivolgo a tutti voi!"

Paolo Ricci Bitti © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Con la febbre in aeroporto non si finisce in quarantena

di Mauro Evangelisti

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma