GOVERNO

Ue, vertice della Commissione
sull’Italia e la procedura
ma la decisione il 2 luglio

Lunedì 24 Giugno 2019
Il ministro dell Economia Giovanni Tria
ROMA Domani il collegio dei commissari europei non dovrebbe prendere decisioni in merito alla procedura per debito nei confronti dell'Italia, ma limitarsi a un «aggiornamento» sullo stato delle cose, anche per informare tutti i componenti del collegio. A quanto si apprende, la data in cui il collegio potrebbe prendere decisioni ex articoli 126.5 e 126.6 del Tfue (cioè un'opinione e una raccomandazione al Consiglio) sarebbe martedì 2 luglio, a Strasburgo. Domani sarà anche l'occasione per informare tutti i componenti del collegio dei contenuti della lettera inviata dal presidente del Consiglio Giuseppe Conte, che è stata redatta in lingua italiana ed è stata tradotta dai servizi della Commissione. © RIPRODUZIONE RISERVATA